apertura piscina

La primavera è nel pieno del suo fiorire, le giornate si allungano ed è sempre più piacevole passare del tempo all’aria aperta. Prima che il caldo prenda il sopravvento, è importante programmare l’apertura della piscina: è questo il momento migliore per farlo.
Ecco alcuni consigli utili per non farsi trovare impreparati.

Pulire e rimuovere la copertura invernale

Il telo che ricopre la piscina è la prima cosa di cui devi occuparti:

  • Svuota l’acqua piovana che si è depositata sul telo, utilizzando una pompa sommersa o un tubo da giardino;
  • Fai attenzione che foglie e detriti non finiscano in vasca, quando togli il telo, una volta asciutto;
  • Pulisci e riponi con cura il telo: per evitare la minaccia dell’umidità, prima di piegarlo, cospargi di talco il lato interno della piegatura.

Controllare i valori dell’acqua e lo stato degli impianti

La piscina torna a vedere la luce del sole: è importante effettuare una serie di passaggi per mettere in funzione gli impianti e ristabilire un ambiente sano e sicuro, in vista della bella stagione.

  • Riattiva l’impianto di filtrazione: dal controllo della pompa di filtrazione e delle valvole degli skimmer al ripristino del livello dell’acqua, questa fase viaggia di pari passo con la pulizia delle pareti interne;
  • Pulisci il fondo e le pareti della piscina: se la procedura di chiusura invernale è stata svolta correttamente, la pulizia sarà minima, altrimenti sarà necessario un intervento più approfondito con accessori specifici;
  • Procedi con la superclorazione dell’acqua: un procedimento intensivo a base di cloro che serve per disinfettare e sterilizzare tutto l’impianto.

Montare trampolini, scalette e accessori

Una volta completati i passaggi precedenti, puoi dedicarti alla fase finale: riprendere dalla rimessa del giardino tutti gli accessori e procedere al montaggio di scalette, trampolini e accessori del solarium.

Non ti senti sicuro a svolgere tutti questi passaggi da solo?
Affidati ad un servizio professionale di manutenzione della struttura: niente stress per te, penseremo a tutto noi!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *