20 piante resistenti per un giardino sempre rigoglioso

Green wall di un ufficio a Verona

Ornamentali e facili da curare, sono piante sempreverdi come arbusti mediterranei o erbacee perenni che hanno il grandissimo vantaggio di affrontare con disinvoltura le varie temperature, soprattutto quelle più rigide, o situazioni di prolungata siccità. Sono piante resistenti, adatte a tutti, che non richiedono il cosiddetto pollice verde.

Per vivere il tuo parco o giardino tutto l’anno, e renderlo un luogo pieno di vita, rigoglioso capace di emozionare in tutte le stagioni, la scelta può ricadere su piante sempreverdi abbinate a eleganti graminacee ornamentali ed erbacee perenni. Questo tipo di scelta ha il benefico effetto collaterale di poter ridurre gli interventi di manutenzione e pulizia ma di poter mantenere sempre un aspetto rigoglioso.  

Piante ornamentali: ecco la nostra scelta

Di seguito un elenco di piante sempreverdi, graminacee e perenni che opportunamente combinate possono migliorare l’estetica del tuo spazio verde, e ovviamente enfatizzare la piscina nel caso ce ne fosse una.

  1. Loropetalum chinense: è un sempreverde dal fogliame color rosso scuro molto intenso e decorativo, i fiori si presentano da Marzo ad Aprile simili a piccoli ventagli di colore rosa.  
  2. Rosmarinum officinalis: che sia il classico rosmarino o di tipo prostrato è una delle piante per eccellenza più resistenti alla siccità, di colore verde scuro sempreverde con attraenti fiori azzurri.
  3. Pittosforum tobira Nanum: un sempreverde compatto e dalla forma morbida, riempie angoli difficili, anche quelli dove arriva poco sole.
  4. Buddleja davidii: quasi indispensabile in giardino, il cespuglio per le farfalle. La sua robustezza abbinata alla fioritura intensa dall’estate all’autunno garantisce l’essere portatrice di bellezza.
  5. Nandina domestica “fire power”: piccolo cespuglio sempreverde dalla forma compatta con foglie verde chiaro sfumate di rosso arancio. In autunno si accende di rosso capace di attirare sicuramente l’attenzione.
  6. Phormium tenax: elegante per la forma delle sue foglie, lunghe e fitte. Ottima per ambienti secchi, in stile mediterraneo ma anche per la coltivazione in vaso.
  7. Agaphanthus africanus: è una pianta mediterranea, di recente introduzione il fogliame non è persistente ma compensa in estate con una fioritura lunga e stabile di colore azzurro intenso, ombrelli portati in cima a steli robusti e verticali.
  8. Euphorbia characias: ne esistono numerose varietà capaci di soddisfare tutti i gusti, è una pianta bella sempre, sia in vaso che in giardino. Resistente al freddo porta fiori spettacolari grandi e gialli.
  9. Echinacea purpurea: pianta erbacea perenni con grandi fiori a forma di margherita, di grande effetto nelle aiuole, in bordure e giardini in stile naturale. Scompare in inverno.
  10. Salvia nemorosa “caradonna”: non ha nulla a che fare con la classica salvia, è una pianta ornamentale che regala una fioritura intensa e compatta dall’estate all’autunno. Di colore viola intenso si abbina perfettamente alle graminacee dai colori verde chiaro.
  11. Perovskia atripicifolia: foglie sottili di colore grigio cenere, che emanano un piacevole aroma, ha un portamento cespuglioso eretto, alcune varietà possono raggiungere anche il metro e mezzo di altezza, un taglio all’anno in autunno e ricaccerà per l’estate successiva, pronta a colorare ancora il giardino.
  12. Gaura lindheimeri: vegetazione non persistente ma esplosiva nella fioritura, grazie a lunghi steli sottili che portano piccoli fiori semplici, ha una fioritura ricca e abbondante ma soprattutto prolungata, è una delle piante più amate nei nostri giardini.
  13. Verbena bonariensis: pianta perfetta per luoghi asciutti, caldi e molto soleggiati, è un erbacea perenne perfetta anche in vaso. Rustica e con abbondante fioritura violacea amica dell’ambiente, attira piccoli insetti impollinatori facendo vivere il giardino.
  14. Erigeron karvinskianus: pianta tappezzante, crea un cuscinetto semi-sempreverde, a picoli fiori bianchi e lilla simili a margheritine, super rifiorente perfetta perché facilissima da coltivare.
  15. Geranium roxanne: tappezzante non ancora molto diffuso, ma vi assicuriamo è da scoprire. E’ una pianta robusta e longeva straordinaria in bellezza e rifiorenza, forma grandi cuscini di colore azzurro viola. Adatta per lo più alla coltivazione in mezz’ombra.
  16. Sedum spectabile: è una pianta grassa perenne, che richiede una sola manutenzione annuale in tardo autunno per pulirla dai rami secchi rimasti dalla particolare fioritura che avviene da settembre a ottobre. Elegante anche in vaso, rimane perfettamente ordinata.
  17. Carex : graminacea ornamentale sempreverde, a foglie nastriformi, crea cespi folti. Vi sono numerose varietà dai colori del fogliame differenti, si adatta a zone soleggiate ma anche all’ombra. Perfetta per completare aiuole in giardino e da abbinare a erbacee fiorite.
  18. Stipa tenuissima: anche detta capelli d’angelo è un elegante graminacea ornamentale facile da coltivare sia in vaso che in piena terra, resistente al freddo è suggestiva in tutte le stagioni, ammirate il fogliame leggero ondeggiare con piccoli soffi di vento.
  19. MIscanthus sinensis: è una graminacea vigorosa che si adatta a tutte le situazioni, molto interessante la sua fioritura da settembre ad ottobre, lasciarlo durante l’inverno suscita interesse e viste suggestive.
  20. Pennisetum alopecuroides: un’altra affascinante graminacea, a crescita rapida, perfetta per essere piantata in gruppo porta una ricca fioritura morbida e graziosa.
Piante sempreverdi in un giardino

Il giardino che segue le stagioni

Un giardino ben progettato, permette di abbinare le piante giuste tra loro, in grado di creare con il susseguirsi delle stagioni emozioni sempre nuove!

Questo accade perché qualcuno si è occupato della progettazione di “quel” giardino specifico. Va da sé che affidarsi ad un progettista esperto ti consentirà di combinare perfettamente tutti gli elementi verdi che andrai ad inserire nel tuo parco o giardino privato. Parte della progettazione è volta all’ottimizzazione dei costi di manutenzione soprattutto in quelle occasioni in cui si progetta il parco di una seconda casa, oppure semplicemente di grandi dimensioni.

Piante sempreverdi o perenni: dove posizionarle

Altro aspetto decisamente positivo è quello di poter collocare la maggior parte di queste piante resistenti sia in pieno sole, che in zone del tuo giardino più ombreggiate. Alcune di queste ovviamente prediligono l’una o l’altra opzione, ma tutte le piante di cui abbiamo trattato in questo articolo, hanno un’alta capacità di adattarsi, che gli consente di essere un elemento ornamentale di grande bellezza che con le giuste indicazioni e cure, magari quelle di uno dei nostri giardinieri esperti, non appassisce e muore mai!

Leggi altri articoli sul mondo dei giardini

Richiedi un sopralluogo gratuito

Compila il form qui sotto e richiedi un sopralluogo gratuito, e progetta la tua piscina avvalendoti dell’esperienza di un progettista esperto.

Ci occupiamo di progettazione piscine a Verona e provincia, ma siamo attivi in tutto il nord Italia. 

Scrivici per informazioni o sopralluoghi