Se fino ad oggi hai sempre immaginato di utilizzare la tua piscina solo durante la stagione calda, probabilmente è perché ancora non sai che con un impianto di riscaldamento e gli accessori opportuni puoi utilizzare la tua piscina praticamente tutto l’anno.

Se la tua prima obiezione è: “Si, ma quanto mi costa riscaldare la mia piscina?” sappi che ci sono anche soluzioni per risparmiare a livello energetico. Inizia a sognare di usare la piscina tutto l’anno perché con noi di Giambenini è un progetto che puoi facilmente trasformare in realtà.

Piscina in inverno? Riscaldala e puoi utilizzarla

Risulta chiaro come riscaldare due piscine geolocalizzate due luoghi diversi, ad esempio in una città calda piuttosto che in una fredda, avrà un differente costo di gestione.

Non è possibili controllare il clima, ma certamente puoi adottare gli giusti accorgimenti per aggiungere ad una giornata più fredda del solito una bella nuotata in piscina. Orientarsi verso questa decisione significa pensare al proprio benessere psico-fisico. Noi di Giambenini ci teniamo a sottolineare come scegliere di riscaldare la tua piscina è sì una scelta di benessere, ma altresì una scelta che con le giuste installazioni orientate al risparmio energetico ti consentirà davvero di utilizzare la tua piscina anche in inverno.

In fondo hai già fatto un investimento importante scegliendo di installare una piscina, perché ora non dovresti fare quest’ultimo passo per goderne appieno?

Acqua calda in piscina

Per quanto sia davvero molto bello nuotare, lo è ancora di più farlo quando l’acqua della piscina è bella calda!

Certo, l’importante è farsi un tuffo ma tuffarsi in una piscina calda è tutta un’altra cosa.

Ti sarà certamente capitato di temporeggiare a tuffarti in acqua perché la senti troppo fredda. Scegliendo di riscaldare la tua piscina avrai sempre la temperatura dell’acqua perfetta e ogni momento che avrai a disposizione, potrai usarlo per goderti la tua piscina…sì anche in inverno!

Impianto di riscaldamento piscina

Realizzare il sogno di nuotare in piscina anche in pieno inverno non è più un sogno, e puoi realizzarlo installando un impianto di riscaldamento per piscine.

Se optare per una pompa di calore o per degli scambiatori di calore dipende fortemente dall’ubicazione geografica della tua piscina. In questo i nostri tecnici installatori ti consiglieranno la soluzione che soprattutto nel lungo termine ti permetterà di contenere i costi. Questo perché quando scegli di farti una nuotata in pieno inverno il tuo unico pensiero dovrà essere quello di rilassarti, nuotare o galleggiare a seconda di ciò che ti va in quel momento senza dover pensare alla spesa di quel momento di lusso e piacere.

Se ci pensi è molto più dispendioso avere una piscina e godersela solo per poche settimane all’anno, piuttosto che decidere di avere quando vuoi l’acqua della piscina alla temperatura ideale.

Pompe di calore e scambiatori

Poco fa ti abbiamo accenna a come i due sistemi per riscaldare la tua piscina siano le pompe di calore e gli scambiatori.

É quindi corretto informarti che il sistema tradizionale per riscaldare la piscina è quello delle pompe di calore. Vengono collegati tramite by pass con il sistema di filtrazione e circolazione dell’acqua che sono di base presenti, e hanno lo scopo di aumentare la temperatura di quest’ultima di alcuni gradi, così puoi nuotarci quando e per quanto tempo vuoi.

La soluzione di installazione ottimale prevede che la pompa di calore sia distante dalla piscina al massimo 5 metri. Questa è la prima scelta da compiere in termini di risparmio energetico. 

Da notare è anche il processo di accensione: le pompe di calore possono essere azionate manualmente, attraverso un quadro comandi nel locale tecnico, o automaticamente programmando orari e temperature.

A velocizzare il processo di riscaldamento dell’acqua invece possono intervenire gli scambiatori, un sistema di tubi che fa circolare l’acqua calda che arriverà più rapidamente in vasca.

Copertura telescopica piscina

Insieme a valutare tutte le azioni per scaldare la tua piscina, è bene valutare anche come non disperdere il calore che si vuole invece accumulare.

Diventa quindi un accessorio indispensabile per ridurre la dispersione di calore e migliorare i consumi, la copertura.

L’ideale è utilizzarla sempre, anche d’estate, benché per motivi diversi. Tieni presente che fra i tanti modelli a disposizione, la variante telescopica è l’unica che ti permette di sfruttare tutti i vantaggi della copertura, durante l’utilizzo della piscina.

Pannelli fotovoltaici per piscine

Già nel primo paragrafo di questo articolo si è parlato della possibilità di risparmiare in maniera significativa, nonostante l’utilizzo di pompe di calore.

L’energia solare infatti è, in termini economici, l’alternativa migliore per il riscaldamento dell’acqua in piscina. Una volta individuata la zona più soleggiata della tua casa, l’installazione dei pannelli fotovoltaici è relativamente semplice.

Inoltre potrai utilizzare questi stessi pannelli fotovoltaici per sopperire al fabbisogno energetico della tua casa. Questo significa non solo azzerare il costo energetico del riscaldamento della tua piscina, ma anche ridurre i costi di casa. Di fatto andrai quindi a ripagarti il costo stesso dell’installazione dell’impianto di riscaldamento della tua piscina.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *